Gallery

1-Come lavoriamo

Il progetto risolutivo di un intervento di mitigazione acustica (soluzione progettuale e tipologia di materiali impiegabili) impone la conoscenza accurata del livello quantitativo e qualitativo del rumore con cui ci si confronta. Per questo, prima di ogni progettazione, raccogliamo ogni elemento tecnico utile all'esatta valutazione del fenomeno acustico e, nel caso di sorgenti sonore già chiaramente identificabili, eseguiamo una misurazione accurata del rumore della sorgente sonora. Disponiamo di strumentazione adeguata per il monitoraggio del rumore ambientale, per la valutazione del disturbo del rumore sui luoghi di lavoro e dei livelli sonori emessi da macchine in ambiti industriali e civili. In particolare utilizziamo fonometri integratori in classe 1, rispondenti completamente agli standard IEC651, IEC804, IEC61672 e IEC1260 (Fig. 17). Inoltre l'esame spettrografico del rumore con tecnologia FFT (Fast Fourier Transformation) permette, ove necessario, di esaminare in ogni più piccolo dettaglio il fenomeno sonoro. La sicurezza nella determinazione della tipologia del rumore emesso dalla sorgente e l'esperienza accumulata nel corso di molteplici realizzazioni pratiche ci consentono così di informare preventivamente i nostri clienti sul PERCHÈ si rende necessario un certo tipo di intervento insonorizzante, sul COME lo si potrà realizzare, e su COSA sia possibile ottenere in termini di attenuazione sonora, cercando di conseguire, in ogni occasione, il miglior compromesso TECNICO-ECONOMICO.


Copyright Cortonesi e Prati 2019

Valid XHTML 1.0 Strict Valid CSS